[Jubilatio]

Itinerario Jubilatio


La nascita dell'Università e degli ordini mendicanti
(francescani e domenicani) nel XIII secolo. (2)

Piano dell'itinerario (durata: circa 45 minuti + visite dei musei e dei monumenti)


Ai n. 15-21 si trova il sito del secondo convento francescano, installatosi verso il 1230, doppo il crollo del primo edificio. Alessandro di Halès, San Bonaventura e il beato Giovanni Duns Scoto vi hanno vissuto e hanno insegnato all'Università di Parigi. Del grande e antico convento non resta che il refettorio del XIV-XV secolo.

Pausa per un caffè !!

raggiungere la Place Saint-Michel prendendo al nord la rue des Canettes, rue des Ciseaux, la chiesa Saint-Germain-des-Prés, rue Saint-André-des-Arts, rue Gît-le-Coeur, e la rue de l'Hirondelle.

Due case, in questa strada, furono donate ai Domenicani dal re di Francia san Luigi (Ludovico IX), amico degli Ordini Mendicanti. Sua sorella, la beata Isabella di Francia, fu la fondatrice di una branca di clarisse, la cui regola venne approvata da san Bonaventura.

Il re san Luigi fece costruire questa cappella per conservarci due preziosi oggetti: una reliquia della Croce di Gesù Cristo, portata dalla Terra Santa nel 1241 da un Francescano, e una reliquia della corona di spine di Gesù, portata nel 1239 da un Domenicano. L'edificio è considerato come uno dei più preziosi gioielli dell'arte gotica.

Visita della Cattedrale....
Quando avrete visitato la Cattedrale e sarete stanchi, assetati, e chi più ne ha più ne metta, potrete venire a trovarci attraversando la Senna, uscendo da Notre-Dame a sinistra, per trovare un po' di riposo al Café Troubadour, Square René Viviani.

Con questa tappa, termina anche il nostro itinerario. Speriamo vi sia piaciuto.

Texte: Jean-Baptiste Auberger, o.f.m.
Traduttore: Roberto Giorgis, o.p.


Mise à jour : 19 juillet 1997.