[JMJ 97 - Le Cyberjournal]

"Cosa ti porti a casa ?"


L'ultima intervista di queste giornate, abbiamo voluto farla nella metropolitana a un gruppo di italiani che, zaino in spalla, si avviavano verso casa. Abbiamo raccolto per i lettori alcune risposte alla domanda su cio' che questo incontro ha cambiato nella loro vita, su cosa si riportano a casa...
  • "pił gioia e pił serenitą"
  • "gioia di aver incontrato tanti altri ragazzi, e di aver condiviso le stesse tematiche"
  • " non so, devo ancora capire, mettere in ordine le idee..."
  • " meno dubbi, perché ho visto tanti che credono"
  • " pił fiducia, in me, negli altri e in Lui"
  • " una maggiore consapevolezza di intraprendere un cammino nuovo"
  • " sentire Dio al mio fianco, guardarsi intorno, e vivere in maniera pił aderente alle parole del Vangelo"
  • " una conferma di cio' che vivo gią giorno per giorno"
  • " l'immagine di un miglione di giovani con una luce in mano, a pregare."
  • " l'idea che ci si puo' trovare con un altro scopo che soltanto la partita di calcio"
  • " il rapporto con gli altri"
  • " il desiderio di incontrare le persone al di lą delle lingue"
  • " la consapevolezza di essere parte di quelle 800 000 persone che eravamo"
  • " l'importanza della chiamata"
  • " una maggiore responsabilitą, di condividere con gli altri"

Ginevra Rossi